Loading...

Trattamenti estetici:
Radiofrequenza medicale

Rilassamento e invecchiamento della pelle

Nel corso degli anni con il naturale processo di invecchiamento il collagene, che è una proteina fondamentale del tessuto connettivo della pelle, può danneggiarsi e denaturarsi, causando rughe, una pelle rilassata, cadente, atonica e poco elastica.
L'invecchiamento della pelle è un processo fisiologico, legato all'età, al patrimonio genetico e alla predisposizione personale, ma può anche essere collegato a diversi fattori che possono provocare un aumento dei radicali liberi quali: alimentazione scorretta, stress, inquinamento, raggi ultravioletti, alcolici e tabacco.

Radiofrequenza

Rallentare il naturale processo di invecchiamento della pelle è possibile mediante l'impiego della radiofrequenza che agisce in modo sicuro ed efficace.
La principale causa del rilassamento e perdita di tono dei tessuti è la riduzione della produzione di collagene, il sostegno naturale della pelle. La radiofrequenza, con la sua azione, stimola la contrazione e la rigenerazione del collagene portando al rassodamento dei tessuti.

Meccanismo d’azione

Il funzionamento si basa sul riscaldamento dell’ipoderma – lo strato meno superficiale della pelle – attraverso un apparecchio che produce un’onda elettromagnetica a bassa frequenza in grado di trasformarsi in calore ad una intensità controllata e costante: tale onda si trasmette dagli strati più superficiali propagandosi in quelli più profondi secondo un “gradiente inverso”, ovvero aumentando a mano a mano che si scende in profondità.
L’aumento della temperatura comporta da un lato una maggiore irrorazione dei vasi sanguigni con un effetto drenante sul grasso accumulatosi nel derma e dall’altro la “denaturazione” che porta alla “modifica” dei legami originari di una proteina – il collagene.
Poiché la maggior parte delle degenerazioni della pelle che col tempo portano ad una diminuzione di tonicità ed elasticità sono dovute all’indebolimento dei legami fra collagene e tessuti, la denaturazione conseguente all’aumento di temperatura comporta un’immediata nuova “tensione” delle fibre, con un effetto di contrazione e distensione che ne rimette in moto l’elasticità originaria, producendo una effetto lifting di stiramento e compattamento della pelle.
Inoltre, l'energia erogata dal dispositivo che ha generato  calore raggiunge e stimola i fibroblasti nella produzione di collagene, acido ialuronico ed elastina. Ne consegue idratazione, turgore ed elasticità della cute.
L’effetto, dunque, è quello di un vero e proprio “lifting incruento”  che agisce su fattori naturali come le reazioni proprie delle proteine che costituiscono la pelle e che permettono quindi di ottenere in tempi brevi di rimuovere i danni, tonificare la pelle e ridonarle elasticità e lucentezza.

Trattamento

La radiofrequenza medicale Dreamed viene effettuata mediante uno strumento munito di un manipolo che viene guidato dal medico nelle zone stabilite (viso, collo, decolté, mani, addome).
La pelle è da subito più compatta, con un effetto bio-lifting immediato che migliora progressivamente nel tempo perché il lavoro dei fibroblasti rimane evidente per almeno un mese.
Un trattamento completo prevede una serie di sedute, mediamente a distanza di 30/40 giorni una dall'altra.
Modalità e lunghezza di ogni trattamento sono variabili in funzione della tipologia di pelle, del livello di invecchiamento cutaneo, della zona da trattare e dell’ampiezza della sua superficie.
Per questo, ogni trattamento specifico deve avere una durata ed una intensità concordata col medico ed adeguata alla singola situazione, allo stato della pelle da cui si parte ed ai risultati che si desidera ottenere.
Per questo, anche i costi di un trattamento sono variabili, in funzione del numero di sedute necessarie e della durata delle stesse.

Indicazioni

La Radiofrequenza Dreamed è indicata per prevenire l'invecchiamento cutaneo, attenuare rughe e lassità cutanee, detossificare e drenare prodotti di rifiuto del corpo.
*Trattamento delle rughe;
*Trattamento del rilassamento della pelle del viso, collo, decolté, mani, addome, glutei, interno braccia e gambe.  es: lassità cutanea del profilo mandibolare, lassità cutanea sotto al mento, lassità cutanea delle guance, lassità interno cosce ecc.;
*Trattamento dell'acne attiva;
*Rimodellamento di adiposità localizzate;
*Stimolazione del circolo linfatico.

Controindicazioni

Le controindicazioni della radiofrequenza sono minime, ma è bene conoscerle per ponderare bene se scegliere o meno di sottoporsi a questo tipo di trattamento.
Come qualunque altra terapia che si basa sull’utilizzo di onde elettromagnetiche, la radiofrequenza è controindicata in persone con pacemaker, protesi metalliche o in stato di gravidanza.

Risultati

I risultati della radiofrequenza sono visibili fin dalle prime sedute e i progressi conseguiti si mostrano stabili nel tempo.
I principali effetti di tale tecnica sono:

  • Effetto lifting: azione immediata sulle fibre di collagene, con conseguente effetto tensorio della pelle.
  • Biorivitalizzazione: stimolo del metabolismo dei fibroblasti con aumentata produzione di collagene, elastina ed acido ialuronico.
  • Drenaggio e ossigenazione: dovuto all’incremento della vascolarizzazione.
  • Rassodamento dei tessuti: aumento del metabolismo cellulare e stimolazione del microcircolo sanguigno e linfatico con conseguente incremento della funzionalità e della consistenza della cute trattata.