Loading...

Chirurgia Ambulatoriale

Tutti gli interventi vengono effettuati in anestesia locale sotto il controllo continuo di un esperto anestesista. I pazienti vengono dimessi in giornata.
Gli interventi vengono effettuati in una sala chirurgica che rispetta i massimi criteri di igiene e sterilità utilizzando un sistema di filtraggio e controllo dell'aia dell'ambiente con filtri assoluti a ciclo continuo.

 

CATARATTA

All'interno dell'occhio c'è una piccola lente, poco più grande di una lenticchia: è il cristallino.
La sua funzione è quella di far convergere la luce sulla retina; questa è una sottile membrana posizionata nella parte profonda dell'occhio; essa con l'intermediario di altre strutture trasmette le immagini al cervello.
Il cristallino per consentire alla luce di passare deve essere trasparente; se diviene opaco, cioè se perde la trasparenza, si ha la cataratta e quindi l'annebbiamento della visione.

L'intervento di cataratta consiste nella sostituzione del cristallino naturale opacizzato con un cristallino artificiale perfettamente trasparente per recuperare una ottimale visione.
Tecniche Microincisionali con impianto di cristallini artificiali di alta qualità ed apparecchiature di ultima generazione permettono un intervento veloce ed estremamente sicuro.
Vengono impiantate lenti intraoculari monolocali, multifocali o accomodative.

 

GLAUCOMA

Si definisce glaucoma una serie di patologie oculari che causano danni al nervo ottico.
Il glaucoma è generalmente dovuto ad un aumento della pressione all'interno dell'occhio ed è una delle più frequenti cause di cecità nel mondo.
La cecità legata al glaucoma si può quasi sempre prevenire purchè la malattia sia diagnosticata e curata tempestivamente.

L'intervento chirurgico del glaucoma viene effettuato quando i farmaci da soli non sono più sufficienti per controllare la patologia.
A seconda della necessità vengono praticati i più avanzati interventi chirurgici per controllare una patologia che altrimenti può portare alla cecità. Le tecniche praticate sono la Trabeculectomia, l'impianto di valvole di drenaggio, la Sclerectomia profonda, la Viscocanalostomia e la Canaloplastica con iStent.

 

VITREORETINA

La chirurgia vitreo retinica del segmento posteriore è una chirurgia complessa che deve essere affidata a mani esperte.
Oggi con le ultime tecniche è possibile fare interventi in anestesia locale con dimissione il giorno stesso del paziente, tutto questo grazie alle tecniche di chirurgia Mininvasiva 25Gauce e 23 Gauce.
Vengono effettuati interventi di Vitrectomia, Pucker maculare e Peeling di membrane epiretiniche.

Per la cura dei problemi di degenerazione maculare vengono effettuate Iniezioni Intravitreali con i più efficaci farmaci in commercio.

 

TRAPIANTO DI CORNEA

Le moderne tecniche di chirurgia ambulatoriale permettono di effettuare trapianti di cornea in anestesia locale.

 

OFTALMOPLASTICA

Interventi di ricostruzione palpebrale, blefaroplastica, ricostruzione Iridea (Ricostruttiva ed estetica).

 

INSERIMENTO DI ANELLI INTRASTROMALI

Questo intervento viene effettuato per il Cheratocono e può essere effettuato utilizzando il laser Femtosecond.

Il cheratocono è una patologia oculare caratterizzata da uno sfiancamento della cornea (ectasia) che ne provoca il graduale assottigliamento e rigonfiamento a forma conica.
Poichè la cornea è la principale lente per la messa a fuoco presente nell'occhio, qualsiasi sua alterazione comporta una distorsione dell'immagine proiettata sulla retina.
Con l'avanzare della malattia, il cono diventa più pronunciato accentuando l'offuscamento e la distorsione della vista.

A causa della forma irregolare della cornea i pazienti affetti da cheratocono sono in generale molto miopi e presentano un elevato grado di astigmatismo non correggibile con gli occhiali.

 

IMPIANTO DI LENTI INTRAOCULARI FACHICHE

Vengono impiantate in camera anteriore o posteriore quando non è possibile effettuare una chirurgia refrattiva Laser:
L'impianto di lenti ICL o Lenti Refrattive di Ultima generazione consentono di risolvere in modo ottimale il vizio refrattivo.